Vincenzo Costanzi, introduzione all’artista

Nato a Milano il 2.10.1966
Diploma di maturità professionale nel 1985. Fino dalle scuole superiori scopro un grande interesse per la pittura, innamorandomi dei pittori impressionisti, Monet, Renoir, Degas, ma anche di Van Gogh e Turner. Inizio a dipingere nel 1992 come autodidatta, scegliendo fin da subito la tecnica della pittura a olio, prevalentemente su tela, ma anche su legno all’occorrenza.

I temi delle opere di Vincenzo Costanzi


I temi inizialmente preferiti sono il mare e i treni, con divagazioni su altri temi. Dal 2018 comincia una fase creativa nuova con un approccio più maturo verso la tela. Pur rimanendo importante la produzione con i temi sopra citati inizio ad esplorare anche nuovi mondi , come il ritratto, la natura, gli animali, il viaggio in altri luoghi o in alcuni casi il tema della morte. Il comune denominatore nei miei lavori tocca fondamentalmente la solitudine umana nei confronti della grandezza e bellezza dell’Universo. Per me la pittura è fondamentalmente un viaggio, dentro un mondo, ogni volta che dipingo è un momento in cui posso estraniarmi ed entrare in un mondo tutto mio. Nel 2019 frequento il corso di pittura presso la scuola Conti di Monza.


Mostre :

  • 2020 mostra collettiva Dream Ars Milano, opera CROWN OF TORNS olio su tela
  • 2020 mostra collettiva galleria Bertone di Parigi, opera THE LONG JORNEY olio su tela
  • 2021 mostra digitale presso Centro artistico Meridian di Mosca, opera CROWN OF TORNS olio su tela
  • 2021 mostra collettiva OPEN ART PRESSO Biblioteca angelica di Roma, opera THE RICE ROAD olio su tela
  • 2021 mostra digitale OUTSIDE YOUR WINDOW Milano, opera THROUGH THE WINDOW olio su tela
  • 2021 concorso Luxemburg art prize, opera CROWN OF TORNS olio su tela
  • 2022 mostra collettiva ELEFTHERIA Spazio arte Tolomeo Milano, opera THE RICE ROAD olio su tela
  • 2022 mostra collettiva OPEN ART PRESSO Biblioteca angelica di Roma, opera TRAIN IN THE RAIN olio su tela
  • 3° classificato

Alcune opere

TRAIN IN THE RAIN

Olio su tela 50×70 titolo

Il Treno , visto come simbologia del viaggio che è la vita , un lento ed inesorabile incedere, con la pioggia a scandire il tempo ed allo stesso tempo ad offrire la propria rassicurante presenza e protezione. La natura che avvolge tutto e rende tutto più sopportabile.

THE RICE ROAD

olio su legno 47×47  titolo

“The rice road” mi è stato ispirato da una fotografia ,ho voluto dipingere questo quadro per la grande sensazione di equilibrio con la natura che trasmette, equilibrio che si trova nell’immagine stessa, il palo usato come bilancia, la camminata che sembra sospesa su di un sottile elemento. Tutto in questo lavoro trasmette equilibrio. Un richiamo ad una vita più sostenibile, se fosse mai possibile, ed in pace con madre natura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *