Assunta Cassa, tutto sull’artista

Assunta Cassa vive e ha il suo studio a San Benedetto del Tronto, in provincia di Ascoli Piceno. Ha trascorso la sua infanzia e adolescenza a Manfredonia, rivelando una grande passione per il disegno, che ha coltivato anche durante gli studi universitari a Pescara.

Nel 2008, dopo l’incontro a San Benedetto con alcuni artisti, decide di dare spazio al suo amore per l’arte e frequenta corsi di formazione e botteghe d’arte, sperimentando sia il figurativo che l’astratto e approfondendo tecniche e media diversi. Dal 2012 si dedica unicamente alla sua carriera artistica.

Ha esposto in numerose collettive, tra le quali la Biennale Internazionale di Bari e Area Metropolitana nel 2018 e per tre anni l’AR[t]CEVIA International Art Festival. Diverse sono state le mostre all’estero: Parigi, Tokyo, Bratislava. Tra le molte personali, nel 2017 è stata presente a Foggia con la mostra “Oltre l’Orizzonte”.

Nello stesso anno ha realizzato la copertina del disco “Metaphors” del noto bassista statunitense Alphonso Johnson. L’opera ora è parte della collezione privata del musicista.

La sua ricerca sul colore

Assunta Cassa ha creato un proprio linguaggio figurativo originale attraverso una ricerca sul colore e sulla spartizione dello spazio visivo che deriva dalla frammentazione in pixel delle immagini digitali; vi predominano i contrasti cromatici, che hanno il valore di trasmettere l’energia e la carica emotiva dell’artista.

Le forme, frammentate e ricomposte, sono lavorate con una particolare tecnica a spatola, con cui l’artista calibra attentamente matericità e sfumature dell’olio su tela.

Un linguaggio originale, un connubio tra l’arte digitale e l’arte classica, in cui all’immagine pixelata è donato un calore umano grazie all’intervento dell’artista.

Le suggestioni per la nascita delle sue opere nascono all’osservazione dalla realtà attuale, dove tutto viene guardato spesso tutto di sfuggita, perdendo le svariate sfumature della vita. Una realtà frenetica dove la vita reale viaggia in parallelo con la vita digitale, a volte percepita più importante della prima.

Come nascono le opere di Assunta Cassa

Lo spunto per l’ideazione di un dipinto parte da immagini catturate dalla macchina fotografica, a volte da impressioni date da un libro o da un racconto, dalle quali poi l’artista realizza spesso bozzetti ad acquarello.

Nascono così le visioni delle città metropolitane, dove i grigi orizzonti urbani acquistano la forza dei colori e si arricchiscono dalla narrazione di personaggi i quali, seppur nella solitudine, rappresentano il pulsare della vita e sono colti nei particolari che di solito sfuggono alla nostra fretta. Un’istantanea di quello che accade, che un attimo dopo non c’è più, ma per questo preziosa, perché racconta il “vibrare delle corde dell’anima”.

Parallelamente alle immagini urbane, l’artista si dedica anche al ritratto, dove i pixel dai colori vivaci e materici sono il veicolo per esprimere le infinite sfaccettature dell’interiorità e della complessità delle persone raffigurate.

Prevalgono le immagini femminili dove si svela un messaggio per la donna, quello di cercare la propria consapevolezza e il proprio valore, per conquistare la libertà di percorrere pienamente la propria strada. Simbolica è la figura chiusa in una prigione metaforica che esprime la forza di non cedere alla paura. Una libertà non in contrasto con la figura maschile, insieme in un’armonia come in una danza, come nel tango, unione di corpi e di anime.

Assunta Cassa vuole comunicare il rispetto, l’attenzione e il dialogo con l’altro, attraverso visioni di emozioni positive che nel contempo siano momenti di riflessione verso un mondo che appare dominato dalla superficialità e da un benessere fittizio ed evanescente.

Un’arte dunque che è “cura dell’anima”, creata dalla forza del cromatismo e da racconti di libertà.

Alcune opere

Light In The Rain
Breath of life
L’abbraccio
Paul Newman
Luna D\’autunno
Camminare A Piedi Nudi

Sito Web: www.assuntacassa.it

Instagram: @assunta_cassa_art

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *