Giacomo Meneghello: Intervista all’artista

Presentati in breve raccontando di te e da dove vieni

Sono nato a Legnago in provincia di Verona il 14 07 1982 . 

Ho iniziato a dipingere verso i 23 anni . 

Ho svolto alcuni dipinti utilizzando la pittura ad olio , ma prediligo l’acrilico .

“Colori in movimento”

Parla del tuo stile

Definirei i miei dipinti astratti, colorati di ogni tipo e mai fuori moda . i miei soggetti principali sono case , figure geometriche e ritratti colorati .

quali sono gli artisti che più ti piacciono e hanno influenzato la tua pittura?

Mi piace tantissimo l’arte contemporanea , ammiro i dipinti di Van Gogh , adoro l’arte colorata di Klee , le figure di Picasso e l’astrattismo di Jackson Pollock . Nei miei dipinti c’è una mia forza e passione .

Quali sono le tue opere che ritieni più belle e significative?

Il dipinto del diavolo sorridente e trionfante per il male esistente nel mondo , su uno sfondo blu e rosso .

L’astratto ”Peace” è una presa di posizione contro l’attuale guerra in Ucraina , un rifiuto delle guerre mosse per inutili ambizioni politiche .

Il dipinto ”i cerchi in movimento ” è stato realizzato nel 2012 . Colori ad olio , 30×50 cm . Ogni cerchio è differente dal precedente come i variati stati d’animo .

Il dipinto ”Segni colorati ” sono colori impressi sulla tela uno sopra l’altro . Un dipinto che mostra gioia e pace , realizzato nel 2013 , pittura acrilica , 50×70 cm .

Il dipinto ” il vaso ” , realizzato nel 2013 , pittura ad olio , 30×40 cm , raffigura un vaso colorato , un dipinto innovativo e solare .

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *