Elena Sokolova Azyazova: intervista all’artista

Quali sono gli artisti che più ti piacciono e hanno influenzato la tua pittura?

Non ho artisti specifici che preferisco, ce ne sono molti che mi piacciono. Posso però citare alcune correnti artistiche, anche se ce ne sono molte diverse. Alcune di queste sono il Rinascimento, l’Impressionismo, il Surrealismo, ecc. Vorrei anche sottolineare che una delle correnti più moderne e avanzate è la Neurografica e la Neuroarte. Grazie a questa corrente ho ripreso a dipingere, ma ne ho già parlato in precedenza.

Quali sono le tue opere che ritieni più belle e significative?

Ogni mio quadro è amato da me e ognuno ha un significato, ma ci sono quadri che dipingo per esercitarmi, per acquisire tecniche o per divertimento, e ci sono quelli che dipingo per il richiamo della mia coscienza superiore, Sé superiore, diciamo così. Quadri come “Trasmutazione energetica”, “Fiore di loto della Prosperità”, “Energia bianco-rosa”, “La Nascita” e anche l’ultimo quadro che sto dipingendo hanno profondi significati per me, riguardanti tutta l’umanità e la vita sulla terra.

Quali aspettative hai per il futuro della tua carriera da artista?

Sento che dipingere è la mia strada o vocazione, come preferite. Dove mi porterà? È bello scoprire e vivere nuove esperienze. Una cosa è certa, è importante che la mia arte sia costruttiva e porti beatitudine, sviluppo e crescita alle persone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *